Le nostre attività

L’impegno dei volontari è:

A. ATTIVITA’ SOCIALI

1). Sanità

Centro sanitario – Ospedale – Farmacia

Prevenzione

Cura

Promozione (Mutua per i servizi sanitari)

2). Sviluppo rurale e formazione (azioni trasversali)

Rivedere l’organizzazione del mondo rurale e l’inquadramento delle attività socio-culturali all’interno dei villaggi

Gli agenti di sviluppo si occupano della divulgazione delle conoscenze e della consapevolizzazione nel mondo rurale (formazione e visite),

l’alfabetizzazione, l’igiene, l’ambiente naturale, l’habitat… la radio locale

Conferenze, Riciclaggio; borse di studio;

Suscitare la creazione delle AGR (Attività generatrici di reddito).

Rimboschimento, protezione dell’ambiente naturale.

Manutenzione delle strade agricole (ridurre il congestionamento dei territori senza sbocco sul mare per la movimentazione dei prodotti)

3). Insegnamento

Appoggio alle scuole esistenti (ammodernamento, attrezzature, formazione, motivazione)

Costruzione e attrezzamento delle scuole.

4). Idraulica rurale

Fornire l’acqua potabile a tutta la popolazione (sorgenti di captazione, pozzi d’acqua con canalizzazione o senza canalizzazione).

B. LE ATTIVITA’ ECONOMICHE

Obiettivi :

Aumentare il reddito della popolazione locale per soddisfare i propri bisogni (beni materiali di primaria necessità e servizi sociali);

Aumentare la produzione in quantità e qualità (agricoltori);

Vendere i loro prodotti a condizioni accettabili (trasparenza, miglior prezzo).

1). Agricoltura

Produzione, acquisto e distribuzione d’intrants (concime, sementi, materiale agricolo…);

Produzioni agricole variegate, abbondanti e di qualità (alimenti di base, frutteti).

Rimboschimento.

2). Allevamento

Stagni piscicoli (per l’allevamento dei pesci)

Pollame, caprini, suini (bestiame grande e piccolo)

Produzione di alimenti per il bestiame.

3). Commercializzazione

Acquisto e (confezionamento) dei prodotti agricoli.

Trasporto dei prodotti agricoli verso i centri di consumo e vendita.

Trasformazione dei prodotti agricoli: mulini, stabilimenti.

Oltre a queste iniziative, i Volontari di Maria Immacolata promuovono l’attività di volontariato, proponendo a tutti coloro che lo desiderano (ragazzi, giovani, anziani e anche donne) di dedicare del tempo per partecipare a delle attività umanitarie nelle missioni in cui l’associazione ha dei progetti in fase di realizzazione, o comunque dove sia richiesto l’aiuto e il sostegno dell’Associazione.

Il primo atto costitutivo porta la data del 13 giugno 2010. Una presentazione ufficiale dell’associazione è stata fatta domenica 12 dicembre 2010 nel santuario di Ribis, una frazione di Reana del Rojale (UD). Dopo la presentazione ci siamo subito preparati per una prima missione nella Repubblica Democratica del Congo e nella Repubblica Centroafricana.