I progetti realizzati

 ATTIVITA’

Attualmente i Volontari di Maria Immacolata sostengono due grandi progetti. Uno a Bangui nella Repubblica Centroafricana e l’altro a Munkamba, nella Repubblica Democratica del Congo. Queste due missioni sono dei Padri Apostoli di Gesù Crocifisso.

 BANGUI

Nella missione di Bangui, i nostri volontari sono intervenuti più volte, offrendo la loro esperienza lavorativa e le loro qualifiche al servizio della missione e delle popolazioni povere ad essa legate per vicinanza o per necessità.

I nostri associati si sono resi disponibili nelle attività più semplici come donare un sorriso, giocare con i bambini poveri, servire loro da mangiare, pulire l’ambiente, imbiancare le case, ecc. E hanno partecipato personalmente anche nei lavori più importanti come costruire gli edifici, insegnare a usare macchine agricole inviate anticipatamente dall’Italia, insegnare a cucire, realizzare vari impianti.

Per la stessa missione l’associazione si impegna in Italia ad incrementare le adozioni a distanza dei bambini che frequentano la scuola; provvede ad organizzare e spedire container, a comprare e spedire automezzi, a raccogliere o comprare e spedire quanto è necessario per il funzionamento delle attività della missione.

Anche la presa in carica dei seminaristi della missione è stata sostenuta dall’Italia.

I Volontari di Maria Immacolata sono impegnati nel grandissimo progetto che segue e che comprenderà alla fine della sua realizzazione:

  • una casa comunitaria per i missionari con la capacità di accogliere una trentina di persone;
  • una scuola materna, una scuola elementare, una scuola media e superiore e una scuola professionale. Al termine dei lavori si potrebbero accogliere circa 5000 allievi tra bambini, ragazzi e giovani;
  • un ospedale con 150 posti per la degenza;
  • un orfanotrofio per 150 bambini;
  • un centro di spiritualità;
  • un santuario mariano.

La missione di Bangui, più che una semplice missione, è un villaggio della misericordia che si sta realizzando.

MUNKAMBA

La Missione di Munkamba, nella Repubblica Democratica del Congo, è stata appena avviata. Questa è la missione più difficile che i Volontari della nostra associazione stanno affrontando. È un insieme di 22 villaggi i quali comprendono in totale circa 30.000 persone non censite. Gli aeroporti più vicini di Munkamba sono due ed entrambi a 90km di distanza; per percorrere questo tragitto, con una buona Jeep, ci vogliono circa 8 ore a causa del pessimo manto di quella che vorrebbero chiamare strada ma che di fatto non lo è.

Per questa nuova missione è stato acquistato un campo di 103 ettari. Gli insegnanti della scuola sono stati incaricati da noi e l’associazione paga lo stipendio a ognuno di loro ogni mese. Diversi bambini sono già stati presi in carico grazie alle adozioni a distanza. E’ stato costruito un campeggio fatto con capanne. Nella nuova missione è stato inviato un camion per facilitare il trasporto di materiale necessario per le costruzioni e un container fornito di tutto quanto possa servire per l’agricoltura e l’edilizia. Oltre a questo si è provveduto anche a far arrivare il minimo indispensabile per rendere l’ambiente vivibile, soprattutto per i volontari che dovranno lavorare ai vari programmi dell’associazione.

E’ stata realizzata la prima costruzione in cemento e il deposito dove mettere tutti gli attrezzi da lavoro e i macchinari che serviranno alla realizzazione dei vari progetti.

A Munkamba c’è urgenza di censire gli abitanti e soprattutto i bambini, e di costruire una scuola e un ambulatorio per le popolazioni.

È già in corso la costruzione della scuola elementare “Nostra Signora del lago”.