Adozioni a distanza

Adozioni a Distanza

Che cos’è l’adozione a distanza?

Nei territori più poveri del mondo tanta gente non ha un reddito certo e può vivere solo di quanto coltiva o di ciò che può raccogliere dalla terra: frutta, radici, erbe. Altri riescono, quando è possibile, a fare piccoli allevamenti per avere la carne o qualche suo derivato. Purtroppo in conseguenza delle malattie non tutti possono lavorare né avere la possibilità di curarsi. Spesso quello che riescono a guadagnare vendendo alcuni prodotti delle loro coltivazioni, non consente loro di accedere alle cure mediche o all’istruzione, alle volte non basta neppure per mangiare.

Le adozioni a distanza hanno come scopo di suscitare la solidarietà nelle persone, anche senza grandi possibilità, al fine di sostenere gli indigenti, per quel poco che permetta loro almeno di mangiare, di curarsi e di accedere all’istruzione. Il contributo può essere mensile, trimestrale, semestrale o mensile. Ognuno può decidere in base alle proprie esigenze, la periodicità dei versamenti.

Adozione a distanza dei bambini

Consente principalmente di far accedere all’istruzione il maggior numero di bambini, permette di vestirli, di prestare loro le cure mediche necessarie e ove è possibile anche di dar loro un pasto. Questo tipo di adozione sarebbe auspicabile che coprisse almeno un anno scolastico, ma l’obiettivo dovrebbe essere quello di accompagnare il bambino in tutta la sua fase di crescita, anche se naturalmente ognuno è libero di decidere secondo le sue possibilità economiche. In ogni caso, sono molto graditi anche versamenti occasionali a sostegno di un bambino.

Adozione a distanza del personale insegnante

Permette di organizzare e/o creare scuole pagando lo stipendio degli insegnati nei territori dove mancano. Per sua natura questo genere di adozione esige che il sostegno copra tutto l’anno scolastico e che si avverta almeno qualche mese prima se si è intenzionati ad interrompere il proprio contributo. Si accettano anche doni occasionali per il fondo cassa di questa attività.

Adozione a distanza del personale medico

Permette alle missioni di organizzare dispensari, maternità e ospedali pagando lo stipendio del personale medico dove mancano le strutture sanitarie.

Per sua natura questo genere di adozione esige pure che il sostegno copra tutto l’anno e che si avverta almeno qualche mese prima si è intenzionati ad interrompere il proprio contributo.

Si accettano anche doni occasionali per il fondo cassa di questa attività.

Adozione di un parto

Molte donne muoiono ancora durante o dopo il parto per mancanza di un accompagnamento adeguato e di una preparazione pre parto. Altre partoriscono a casa loro, in condizioni igieniche poco appropriate mettendo in rischio la propria vita e quella del bambino. Per permettere loro di fare qualche controllo medico durante la gravidanza o comunque di partorire in strutture protette, è stata lanciata dalla nostra associazione la campagna “adotta un parto”

Come adottare?

Vista la differenza delle situazioni nelle varie aree geografiche, è importante scrivere a uno degli indirizzi riportati, per chiedere le informazioni necessarie.